COLLABORAZIONI

Attorno a Bambuseto si sono intrecciate e si intrecciano varie collaborazioni. Ecco un elenco di alcuni tra i nostri amici e collaboratori:

Alison Grace Martin

Inglese di nascita, italiana d’adozione, Alison sperimenta continuamente nel filone della forma, della geometria in Natura.

E’ per noi “la nostra artista” ed è per noi un piacere ed un onore appoggiarla per le sue creazioni, quando si tratta di realizzarle in bambù.

ZRS

Z, R e S sono le sigle dei tre ingegneri tedeschi a capo dello studio berlinese. Il nome probabilmente non dice niente ai più, ma le immagini della scuola in Bangladesh realizzata con struttura in bambù e pareti in terra cruda hanno fatto il giro del mondo. Con gli stessi materiali citiamo anche un’altra scuola, in Pakistan. Entambe hanno ricevuto onorevoli premi.

Bambuseto è stato ed è fornitore delle canne per alcune tra le installazioni dello studio tra Germania e Italia.

Associazione Italiana Bambù

Onlus che promuove ogni attività finalizzata alla diffusione e alla conoscenza dei bambù, delle loro straordinarie proprietà e innumerevoli usi.

Bambuseto deve la sua nascita all’esistenza di AIB.

CanyaViva

Collettivo multidisciplinare, con sede a Barcelona, progetta e realizza strutture con fasci di canne (arundo donax e bambù) secondo un sistema elaborato, testato e codificato che ne porta il nome. Sono loro le più grandi opere al mondo realizzate con canne rilegate in fasci.

Dal 2014 Canyaviva ha fattivamente accettato l’invito di Bambuseto ad estendere al territorio italiano il proprio bacino. La prima struttura realizzata da Canyaviva in Italia si trova proprio presso il Bambuseto versiliese.

AK0

Giovane team che svolge attività sperimentale, didattica, ricerca e pratica professionale nel campo dell’architettura con impronta ambientale sostenibile.

Insieme ad AK0 sono stati realizzati due workshops e la collaborazione prosegue occasionalmente, soprattutto nel territorio laziale, dove AK0 ha sede.

La Boa

Centro di permacultura diretto da Stefano Soldati – già presidente dell’Accademia – da anni promuove attività sui temi dell’abitare, coltivare, costruire…vivere sano.

Le attività di Bambuseto sono pubblicate anche sul sito web de La Boa.

Architetture dalla Terra

Dietro questo nome si cela Emanuele Cavallo: nato a Roma nel 1977, diplomato in Architettura presso AAM di Mendrisio, si occupa di architettura sostenibile dal 2007. Lavora come architetto free-lance ed artigiano realizzando manufatti in terra cruda e calce.

La collaborazione si intreccia tra paglia, bambù, terra cruda.