Prima di scriverci, leggi le seguenti domande; potresti trovare la tua.

Per ordini canne e simili, compila le apposite schede che si trovano al termine delle relative pagine.

Per ogni altra esigenza, compilate il form a fondo pagina o contattaci direttamente.

Ho un bosco di bambù. Può interessarvi?

Sì, potrebbe interessarci. Scrivici richiedendo l’apposito formulario da compilare con tutte le informazioni a noi utili. Intanto puoi già scattare qualche fotografia al tuo bosco!

Come posso collaborare con Bambuseto?

Venite a darci una mano nel bosco!…I lavori non finiscono mai, da fare c’è sempre e tanto. Accogliamo volontari potendo offrire loro vitto e alloggio, in modalità che concordiamo di caso in caso. Scriveteci in merito, e intanto raccogliete il materiale che ritenete più significativo per aiutarci a conoscervi, un breve curriculum con le vostre competenze, esperienze, lavori svolti.

Anche per coloro i quali hanno per obiettivo la progettazione, il nostro suggerimento è comunque di fare un’esperienza pratica nel bosco, per conoscere le specifiche del materiale e progettare con la dovuta cognizione. Richiedendo di essere annesso alla nostra mailing list, riceverete tutti gli aggiornamenti in merito alle nostre attività, tra cui workshop, seminari, lezioni teoriche e pratiche ove poter apprendere i rudimenti necessari anche alla vostra progettazione di elementi in bambù.

Qual è la durabilità del bambù una volta tagliato?

Il bambù ha una durabilità naturale inferiore rispetto al legno, da una lato a causa dell’assenza di alcune sostanze chimiche presenti invece nel legname, dall’altro a causa della sua sezione cava che può divenire un riparo naturale per molti agenti distruttivi.

La durabilità del bambù varia a seconda delle specie, dell’età del culmo, di come è stato raccolto, di come viene utilizzato e dalle condizioni ambientali in cui si trova; addirittura nello stesso culmo, a causa della natura chimica ed anatomica delle cellule, la porzione più bassa è considerata più resistente, e la parte più interna delle pareti si deteriora più facilmente di quella esterna.

La documentazione è ancora troppo carente per trarne una classificazione simile a quella che esiste per il legname, ma in linea generale un culmo di bambù resiste naturalmente e senza alcuna manutenzione: 1 ÷ 3 anni all’aperto e a contatto con il suolo 4 ÷ 6 anni sotto una copertura e non a contatto con il suolo 10 ÷ 15 anni al riparo, in ottime condizioni di utilizzo.

Come si curva una canna di bambù? Come si riduce in strisce? Come si contiene un boschetto di bambù? Come si possono giuntare le canne?

Partecipa ad una delle nostre attività formative e troverai risposta ai tuoi quesiti e ad altri fondamentali che nemmeno ti eri posto!

Richiedi l’iscrizione alla nostra mailing list, oppure seguici su questo sito come su facebook e riceverai ogni aggiornamento in merito.

Nome completo (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono

Messaggio