08 nuvola-e-tavolo-bambu

Una nuvola e un tavolo interamente in bambù sono le prime creazioni dello studio ZRS di Berlino utilizzando il bambù di Bambuseto, con il valido aiuto dell’artigiano bavarese Emmanuel Heringer.

Si avvia così una prestigiosa collaborazione con un pluripremiato studio di ingegneri e architetti, noto in tutto il mondo per le sue opere di alta ingegneria e artigianato in bambù, terra cruda, legno, tra cui la famosa scuola in Bangladesh; contemporaneamente nasce anche la collaborazione con il loro amico Emmanuel Heringer, esperto in intreccio di salice.

Le due opere sono state esposte (ed utilizzate) a Villa Massimo, Accademia Tedesca in Roma, e poi trasportate a Berlino per essere esposte al Martin Gropius Bau.

La nuvola è un intreccio di strisce di bambù su una struttura in canne, all’esterno del quale è tessuto un telo semitrasparante. Le luci al suo interno completano l’effetto nuvola.

Il tavolo è interamente in bambù: i gambi sono ricavati da strisce piegate a caldo; il piano è un insieme di strisce disposte di costa, come tanti listellini, accuratamente piallati, che donano un sapore rustico ed elegante al contempo.

Oggetto: Elementi di arredo

Ruolo di Bambuseto: fornitura materiale, co-realizzazione

Committenza: Villa Massimo, Accademia Tedesca in Roma

Luogo: Villa Massimo, Roma; Martin Gropius Bau, Berlin

Data: settembre 2013

Progetto: ZRS

Realizzazione: Eike Roswag, Emmanuel Heringer, Andrea Klinge, Bambuseto

Ringraziamenti a: Stefan Pollak, Eike Roswag, Andrea Klinge