Il divisorio si trova su una delle terrazze dello stabilimento balneare “Paradiso” sul lungomare di Viareggio, ed è composto da una serie di schermi in strisce di bambù italiano fissate tramite legatura ad un telaio in legno.

I pannelli sono sostenuti da pali in legno trattato distanziati di 200 cm l’uno dall’altro, e sono stati sagomati in modo da avere un profilo curvilineo che ricorda le onde del mare. La lunghezza totale del parapetto è di circa 25 metri, per un’altezza massima da terra di 120 cm.

L’intervento si inserisce all’interno di una ristrutturazione generale dello stabilimento, con l’intento di schermare la visuale del muretto in cemento di confine e di mettere in sicurezza il lato della terrazza che affianca il tetto dello stabilimento adiacente e quindi evitarvi l’accesso.

Oltre a questo è stato aggiunto un intervento di rivestimento di una saracinesca con un pannello realizzato con la stessa tecnica.

Tutti i pannelli sono smontabili in modo tale da poter essere messi al riparo durante la stagione invernale e per facilitare il trattamento impregnante delle superfici in previsione delle successive stagioni per preservare più a lungo la durata dei pannelli.

Oggetto: Pannelli divisori con strisce di bambù

Progetto: Architetto Marinella Spagnoli

Committenza: Bagno Paradiso

Luogo: Bagno Paradiso, Passeggiata Margherita, Viareggio (LU)

Ruolo di Bambuseto: Progettazione esecutiva, fornitura del materiale e montaggio

Anno: 2018

Hanno contribuito e ringraziamo: il Bagno Paradiso, l’Architetto Marinella Spagnoli, l’impresa edile Di Lauro Francesco, Stefano Lazzarini.